ITALIAN MARCHING SONGS SECTION

Status
Not open for further replies.

Sempai

FGM Major
FGM MEMBER
Joined
Nov 7, 2009
Messages
5,256
Reaction score
530
Location
Germany
Lyrics

Un giorno il tambur
lontano rullerà
e le trombe squillino,
trillino, chiamino.
Se poi come un tuon e
cheggerà il cannon
ci troverà ben pronti
per marciar.

Patria nostra tu, divina Patria
sei più preziosa della nostra vita.
Noi darem per te
con un sorriso sulle labbra
come un dono il nostro ben.
Patria nostra tu, divina Patria
se chiami all'armi correremo uniti.

Premio non vogliam
con un sorriso "a noi" premio sarà.
E' bello morir
la Patria per salvar
la bandiera libera,
palpiti, sventoli,
sui monti e sui mar,
è bello guerreggiar
con dei fucili contro il nemico vil.

Patria nostra tu, divina Patria
sei più preziosa della nostra vita.
Noi darem per te
con un sorriso sulle labbra
come un dono il nostro ben.
Patria nostra tu, divina Patria
se chiami all'armi correremo uniti.
 

Sempai

FGM Major
FGM MEMBER
Joined
Nov 7, 2009
Messages
5,256
Reaction score
530
Location
Germany
Lyrics

Roma rivendica l'impero
l'ora dell'Aquile sonò.
Squilli di tromba salutano il vol
dal Campidoglio al Quirinal!

Terra ti vogliamo dominar.
Mare ti vogliamo navigar.
Il Littorio ritorna segnal
di forza, di civiltà!

Sette colli nel ciel,
sette glorie nel sol!
Dei Cesari il genio e il fato
rivivono nel Duce
liberator!

Sotto fasci d'allor,
nella luce del dì,
con mille bandiere passa
il popolo d'Italia
trionfator!

Di Roma, o sol,
mai possa tu
rimirar
più fulgida città.

O sole, o sol,
possa tu sempre baciar
sulla fronte invitta
i figli dell'Urbe immortal!
 

Sempai

FGM Major
FGM MEMBER
Joined
Nov 7, 2009
Messages
5,256
Reaction score
530
Location
Germany
Lyrics -

Cuori d'acciaio all'erta il cielo è una pedana,
tra poco nell'offerta noi piomberemo giù,
pugnali e bombe a mano, viatico di morte,
e l'ansia della sorte non sentiremo più!
Aggancia la fune di vincolo, spalanca nel vento la botola,
assumi la forma di un angelo e via pel tuo nuovo destin!

Come folgore dal cielo! canta il motto della gloria.
Come nembo,di tempesta! precediamo la vittoria.
Un urlo di sirena: fuori ... fuori!
E giù nell'infinito sul nemico più agguerrito
per distruggere o morir per distruggere o morir.

L'occhio nemico scruta: son nuvole che vanno,
ma poi che il vento muta li vedi già son qui.
E gli angeli di guerra, pugnale in mezzo ai denti,
in uno contro venti si battono cosi!
Sganciato ogni corpo dai vincoli, racchiusi in un quadrato fermissimo,
il piombo nemico si sgretola: nessuno di noi cederà!

Come folgore dal cielo! canta il motto della gloria.
Come nembo,di tempesta! precediamo la vittoria.
Un urlo di sirena: fuori ... fuori!
E giù nell'infinito sul nemico più agguerrito
per distruggere o morir per distruggere o morir!
 
Status
Not open for further replies.
Top